Italiano Inglese

FacebookTwitterYouTUBEFranciacorta Historic

Hot:

Classic Cars n° 489, aprile 2014 pag. 20                                                                                                                  Ruoteclassiche n° 303, marzo 2014 pag. 96-99                                                                                                                  La Manovella anno LIV n° 3, marzo 2014 pag. 22                                                                                                                  Gente Motori Classic n° 6, marzo/aprile 2014 pag. 82-89                                                                                                                  Tutto Porsche anno XV n° 75, marzo 2014 pag. 88-90                                                                                                                  Autocapital anno 35 n° 3, marzo 2014 pag. 118-121                                                                                                                  Automobilismo d'Epoca anno 12 n° 65, marzo 2014 pag. 122-125                                                                                                                  Gente Motori n° 3, marzo 2014 pag. 112-115                                                                                                                  Grace anno XII n° 3, marzo 2014 pag. 114-119                                                                                                                  Comunicato Stampa n° 3 - Sarezzo BS, domenica 26 gennaio 2014                                                                                                                  

News

09/06/2014

3Tre 2014: è bis di Salviato
Podio completato da Spagnoli-Parisi e Canè-Galliani

Il “Top Driver” varesino Ezio Salviato, già vincitore della Winter Marathon 2012, si è imposto per la seconda volta consecutiva nel 3Tre Challenge precedendo nell'ordine Franco Spagnoli e Giuseppe Parisi ed i coniugi bolognesi Giuliano Canè e Lucia Galliani, a cui non è bastato il successo nell'ultima edizione della Winter Marathon per riuscire a sopravanzare il rivale che iscrive nuovamente il proprio nome nell'albo d'oro dello speciale trofeo. Al termine delle tre gare del challenge istituito e organizzato da Vecars, Adige Sport e Scuderia Dolomiti con la collaborazione dell'APT di Madonna di Campiglio, Salviato dopo l'ottimo secondo posto alla Winter Marathon su Lancia Aprilia del 1939 (ottenuto con la figlia Francesca) ha consolidato la propria leadership (navigato dalla moglie Maria Caterina Moglia) con il terzo posto alla Coppa Città della Pace e con la partecipazione alla Mendola-Mendel History dello scorso weekend, nonostante un guasto meccanico alla sua Autobianchi A112 del 1982 lo abbia costretto al ritiro: con questa partecipazione seppure sfortunata Salviato ha potuto aggiungere il bonus speciale di 30 punti riservato ai concorrenti al via di tutte e tre le manifestazioni permettendogli di difendere il successo ottenuto lo scorso anno. Al secondo posto i bresciani Franco Spagnoli e Giuseppe Parisi - fra i pochi ad aver partecipato alle tre manifestazioni su una vettura anteguerra – e al terzo i bolognesi Giuliano Canè e Lucia Galliani. Con questa classifica va in archivio la 2ª edizione del challenge la cui premiazione si terrà come lo scorso anno in occasione della presentazione della 27ª Winter Marathon in programma a metà novembre. La classifica finale completa del 3Tre Challenge è disponibile cliccando sul link seguente.

http://www.wintermarathon.it/2014/clas_3Tre.pdf

25/01/2014

A Canè-Galliani la 26ª Winter. Sul podio Salviato-Salviato e Margiotta-Perno

Giuliano Canè e Lucia Galliani sono i vincitori assoluti della Winter Marathon 2014. I coniugi bolognesi, al sesto successo personale nella competizione, si sono imposti al termine di una gara molto combattuta, affrontata sulla abituale Lancia Aprilia del 1938. Al secondo posto con un distacco di 39 penalità Ezio e Francesca Salviato, sempre su Lancia Aprilia (1939) che hanno preceduto i vincitori della scorsa edizione Nino Margiotta e Bruno Perno su Morris Mini Cooper S del 1965. Primi dei bresciani Franco Spagnoli e Giuseppe Parisi, giunti ottavi assoluti con la vettura più datata al via, una Fiat 508 S del 1932. 43 le prove valide ai fini della classifica finale (sulle 44 in programma) per l'annullamento della PC 34 che dal Passo Falzarego porta a San Cassiano in Alta Badia, causato dai forti accumuli di neve di riporto - prontamente segnalati dalla Direzione di Gara ai concorrenti - che ha causato diversi ritardi. 97 gli equipaggi classificati sui 117 presentatisi al via da Campiglio alle 14.00 di venerdì. 1° equipaggio straniero quello dei sammarinesi Francesco Galassi e Stefano Pezzi su Lancia Fulvia Coupé 1.3 S del 1973 mentre il 1° equipaggio femminile è quello composto da Lucia Fanti e Susanna Serri che su Alfa Romeo Giulietta TI del 1962 si sono classificate al 33° posto della classifica generale, sfiorando per sole 18 penalità l'accesso al Trofeo TAG Heuer Barozzi ad eliminazione diretta. Prima Scuderia CSAI la F.M. Franciacorta Motori che ha preceduto il Club Orobico Auto d'Epoca. Con lo svolgimento nel pomeriggio sul laghetto ghiacciato dei classici trofei riservati alle vetture anteguerra scoperte (successo di Spagnoli-Parisi) e quello per i primi 32 equipaggi della classifica generale (vinto da Barcella-Ghidotti) la 26ª edizione va in archivio: ultimo appuntamento quello di questa sera al PalaCampiglio con la cerimonia di premiazione e la cena di gala.

http://www.wintermarathon.it/galleria_1.php?id_cat=40

23/01/2014

Trofeo APT a Belometti; superato in finale l'equipaggio Gatta-Maffina

Andrea Belometti e Stefano Cadei hanno vinto sotto la neve la prima edizione del Trofeo APT, superando solo allo spareggio l'equipaggio bresciano composto da Marco Gatta e Luigi Maffina su Porsche 356 A Coupé del 1959. Non è bastata infatti la prima sfida tra i due finalisti che dopo aver ottenuto la stessa differenza di 2 centesimi dal tempo imposto di 45 secondi (45".02 per Belometti e 44".98 per Gatta) hanno dovuto ripetere la prova per determinare il vincitore assoluto. Ha così prevalso la Innocenti Mini Cooper Mk I (1967) del driver bergamasco che inizia al meglio il proprio week-end ottenendo un successo che è valso premi importanti come un soggiorno di una settimana per due persone a Madonna di Campiglio. Giancarlo Cescatti, direttore dell'APT a cui è intitolato l’omonimo trofeo, ha premiato personalmente il podio complimentandosi con tutti i concorrenti e con l'organizzazione per l'ottima riuscita del nuovo evento. Ai secondi classificati Gatta-Maffina e ai terzi Battagliola-Prencipe (Austin Healey 100 BN1, 1955) è andato invece un soggiorno di un weekend per due persone nella rinomata stazione sciistica trentina. Si chiude dunque la prima giornata della Winter Marathon che è già possibile rivivere grazie alle belle riprese di alcuni momenti salienti di Nibla.tv: basterà infatti accedere al link in basso selezionando dalla playlist i vari filmati presenti. Nell’immagine: la Mini Cooper Mk I del 1967 dei vincitori Belometti-Cadei (foto di Pierpaolo Romano)

22/01/2014

Winter Marathon in diretta TV. Tutte le fasi della gara su tablet smartphone e pc

"Ancora una volta con l'entusiasmo di sempre a seguire e commentare antiche e meravigliose automobili a rincorrersi in uno dei più straordinari paesaggi del mondo. Freddo, neve, curve, tornanti, fatica saranno anche quest'anno gli ingredienti di una sfida affascinante. Seguiamola insieme venerdì e sabato, giorno e notte!". Questo il pensiero di Ezio Zermiani che anche per questa edizione, dopo la più che positiva esperienza dello scorso anno, seguirà con la regia di Nibla.tv le auto storiche direttamente sulle strade nei punti più spettacolari del percorso: tutto sarà trasmesso sia sul sito della Winter Marathon sia sulle pagine ufficiali di Facebook e Twitter, con la possibilità di lasciare commenti tramite l'hashtag #WinterMarathon2014 e partecipare attivamente alla diretta, creando un rapporto di costante interattività tra gli appassionati che seguiranno le prove sulle strade e da casa. La manifestazione sarà inoltre visibile in Lombardia, oltre che in streaming, su Teletutto con collegamenti in diretta da Campiglio nei TG di giovedì (ore 19.30), venerdì (ore 12.30 e dalle 14.00 alle 15.00 alla partenza della gara) e sabato (ore 12.30 e dalle 14.00 alle 16.00 con serie di collegamenti dallo studio durante la prova spettacolo sul lago ghiacciato). In aggiunta alla diretta, come di consueto grazie al collaudato sistema On Board Unit montato su ogni vettura sarà possibile seguire in tempo reale anche le classifiche di gara e il posizionamento GPS dei concorrenti sul percorso. Restate dunque sintonizzati su www.wintermarathon.it per godervi questa 26ª edizione anche comodamente da casa su smartphone e tablet!

http://www.wintermarathon.tv

13/01/2014

Online l'elenco degli iscritti: ecco il dettaglio dei 130 equipaggi al via

E' disponibile online da questo pomeriggio l'elenco iscritti della 26ª edizione. Tra i 130 equipaggi sono ben 24 i Top Driver, mai così tanti al via della dura competizione invernale in programma dal 23 al 26 gennaio a Madonna di Campiglio. Molti dunque quelli che tenteranno l'impresa di rubare lo scettro a Margiotta-Perno, vincitori della scorsa edizione, che saranno nuovamente l'equipaggio da battere su Morris Mini Cooper S del 1965. Prevista una intensa battaglia sportiva fra le difficoltose vetture anteguerra iscritte, a partire dalla Fiat 508 S di Spagnoli-Parisi (con il numero 1) oltre alle Lancia Aprilia di Turelli-Turelli, Canè-Galliani (primi nel 2009 e nel 2011), Salviato-Salviato (vincitori nel 2012) e Aliverti-Maffi (secondi nel 2013). Fra gli altri equipaggi da tenere d'occhio per le parti alte della classifica gli emiliani Fontana-Scarabelli (Fiat 1100/103 E TV, 1957) che più volte hanno sfiorato il successo negli ultimi anni, oltre ai portacolori del Museo Storico Alfa Romeo di Arese, Alessandro Gamberini (vincitore nel 2008) e Maurizio De Marco su Alfa Romeo Giulia TI Super del 1964 e Salvinelli-Lanfranchi (Alfa Romeo Giulietta SZ Coda Tronca del 1961). Gradito ritorno, dopo la vittoria nella prima edizione del Trofeo TAG Heuer Barozzi nel 2008, quello di "Pippo" Rapisarda navigato da Ugo Gambardella su Lancia Fulvia 2C del 1965. Altri favoriti sicuramente Fontanella-Malta (Porsche 356 Coupé, 1955), Passanante-Salvi (Lancia Appia C10S, 1957), Cibaldi-Costa (secondi nel 2010 e per la prima volta al via sull'insolita Austin A35 del 1957), Aiolfi-Riboldi (Fiat 1500 Coupé, 1960) e non ultimo il torinese Gianmaria Aghem, navigato dalla moglie Rossella Conti, su Lancia Fulvia Coupé 1.2 del 1967. Fra i volti noti la presenza di Ivan Capelli, ex pilota di Formula 1 e ora commentatore Rai, che sarà al via su una Volvo PV544 del 1965 del Registro Italiano Volvo. 24 le case automobilistiche in gara e, come tradizione, sarà Porsche il marchio più rappresentato con 38 vetture tra le quali si segnalano la 356 Speedster del 1954 di Biagio Capolupo e Beatrice Saottini con i colori del Centro Porsche Brescia e due vetture di Porsche Italia: la 356 C Cabriolet 1964 dell'equipaggio composto da Enrico Fulgenzi (vincitore in carica della Carrera Cup) e Sergio Troise e la 911 Carrera RS del 1973 condotta dal General Manager Pietro Innocenti e da Laura Confalonieri. Fra le auto più rare al via, la BMW 507 del 1957 dell'equipaggio tedesco Stoschek-Brasch e l'Alfa Romeo 1750 Spider Veloce Prototipo del 1967 del collezionista milanese Corrado Lopresto mentre completano il parco vetture altri modelli interessanti come l Fiat 508 S Balilla Sport del 1935 di Morini-Fiumana, la Ford Cortina Lotus Mk II (1968) dei tedeschi Assmus-Assmus, la Citroën Traction Avant del 1937 di Sandrolini-Ferrari, la Jensen 541R (1960) dei bresciani Squizzato-Benatti, l'inusuale Skoda Felicia Convertibile del 1961 dell'equipaggio formato da Renato e Mauro Timpini, la rara Saab Sonett III del 1974 ddell'equipaggio Pellegrino-Valentino oltre a due Volkswagen Maggiolino e le 'classiche' inglesi Triumph, MG e Austin Healey. Tutto esaurito anche nell'elenco delle 15 vetture post-68: fra queste alcuni modelli che hanno fatto la storia dei rallies negli anni '70 come Lancia Stratos e Fulvia 1.3 S / 1.6 HF, Renault Alpine A110 1600S, Morris Mini Cooper S, Saab 96 V4, Porsche 911 e Fiat Abarth 131 Rally. Il download dell'elenco è possibile cliccando sul link sottostante.

http://www.wintermarathon.it/2014/iscritti.pdf

01/12/2013

Presentata l'edizione 2014, premiazioni per la 1ª edizione del '3Tre Challenge'

Desenzano del Garda. Nella accogliente sede del Centro Porsche Brescia Saottini la 26ª edizione della Winter Marathon è stata ufficialmente presentata a concorrenti, autorità e sponsor. Presenti oltre 200 persone che hanno potuto ascoltare direttamente dai protagonisti le ultime novità relative non solo della gara. Relatori della serata la sig.ra Beatrice Saottini per Centro Porsche Brescia, Marco Masè presidente dell'Azienda di Promozione Turistica di Madonna di Campiglio, Maurizio Emer in rappresentanza delle autorità sportive trentine della CSAI, il commentatore sportivo Ezio Zermiani affiancato dal presidente del Comitato Organizzatore Roberto Vesco: moderatore il giornalista di Teletutto Andrea Cittadini. Durante la serata sono intervenuti, incalzati da Zermiani, volti noti del mondo dell'automobilismo sportivo come l’ex pilota di Formula 1 Alex Caffi e il rallysta Luigi Zampaglione, il patron della Coppa d'Oro delle Dolomiti Alessandro Casali e il pluripremiato collezionista Corrado Lopresto che parteciperà nel 2014 per la prima volta alla Winter Marathon a bordo di un pezzo unico della propria collezione. Questa è stata anche l'occasione per premiare Ezio Salviato che si è aggiudicato la prima edizione del 3Tre Challenge - organizzato da Vecars, Adige Sport e Scuderia Dolomiti con la collaborazione dell'APT di Campiglio - che ha preceduto nell'ordine Alberto Aliverti e il duo Margiotta-Perno. Il Comitato Organizzatore ha omaggiato gli sponsor principali consegnando un elegante cofanetto da tavolo personalizzato con il logo della manifestazione. La serata, che ha registrato più di 10.000 accessi sul sito internet per la diretta trasmessa da Nibla TV, si è poi conclusa con il classico cocktail party allestito all'interno della concessionaria. L'appuntamento è ora a Madonna di Campiglio dal 23 al 26 gennaio 2014 per la Winter Marathon.

http://www.wintermarathon.it/galleria_1.php?id_cat=39

29/11/2013

Presentazione in diretta. Segui in streaming la conferenza stampa dalle 19.30

Sarà ancora una volta il Centro Porsche Brescia Saottini di Desenzano del Garda (Bs) ad ospitare la conferenza stampa di presentazione della Winter Marathon, il tradizionale e più importante Grande Evento invernale a calendario CSAI, ricco come non mai di importanti novità: alla presenza di autorità, sponsor e partecipanti verranno svelati i principali aspetti della 26ª edizione che avrà luogo a Madonna di Campiglio dal 23 al 26 gennaio 2014. Grazie alla dinamica regia di Nibla TV per la prima volta la conferenza stampa potrà essere seguita in diretta sul web anche da casa collegandosi al link in basso.

http://www.wintermarathon.it/live/

25/11/2013

Si premia il '3Tre' 2013: vittoria di Salviato davanti a Aliverti e Margiotta-Perno

In occasione della conferenza stampa di presentazione della 26^ edizione della Winter Marathon di venerdì 29 novembre si terrà la premiazione del 3Tre Challenge 2013, che ha visto la vittoria di Ezio Salviato (già vincitore della Winter Marathon 2012), il quale è riuscito ad imporsi grazie agli ottimi risultati conseguiti nelle tre manifestazioni che facevano parte del challenge istituito e organizzato da Vecars, Adige Sport e Scuderia Dolomiti con la collaborazione dell’APT di Madonna di Campiglio. Alle spalle del varesino si sono piazzati nell'ordine Alberto Aliverti e l'equipaggio composto da Antonino Margiotta e Bruno Perno, che già in occasione dell'ultima Winter Marathon si erano dati battaglia classificandosi poi rispettivamente al secondo e primo posto assoluto. Ai primi tre equipaggi del Challenge verrà consegnata una prestigiosa riproduzione degli stessi trofei vinti da Marcel Hirscher, Felix Neureuther e Naoki Yuasa in occasione dello slalom speciale valevole per la Coppa del Mondo di Sci tenutosi lo scorso 18 dicembre 2012.

http://www.wintermarathon.it/2013/clas_3Tre.pdf

30/10/2013

WM e Porsche ancora insieme: Centro Porsche Brescia al fianco della 26ª edizione

A partire dalla conferenza stampa di presentazione che si terrà il prossimo venerdì 29 novembre nella sua sede di Desenzano del Garda, la concessionaria del Gruppo Saottini Auto conferma il suo sostegno, in qualità di Main Sponsor, alla 26ª edizione della Winter Marathon, la gara di regolarità classica che dal 23 al 26 gennaio 2014 tornerà a Madonna di Campiglio per affascinare gli appassionati più attenti e coinvolgere i migliori specialisti di corse per auto storiche. Winter Marathon e Centro Porsche Brescia correranno così nuovamente fianco a fianco per il settimo anno consecutivo, con la passione e lo spirito sportivo che li contraddistingue, verso il traguardo più ambito: rendere questa edizione indimenticabile, per i partecipanti come per gli spettatori.

http://www.brescia.it.porsche.com/

28/08/2013

Dal 2014 il 'Trofeo APT'. Gara notturna sul lago ghiacciato per i primi 32 iscritti

A partire dalla prossima edizione, in programma dal 23 al 26 gennaio prossimi, la Winter Marathon si arricchisce di un nuovo momento di spettacolo: è stata infatti ufficializzata oggi l'istituzione del Trofeo APT. Fortemente voluto dalla locale Azienda di Promozione Turistica di Madonna di Campiglio - storico Sponsor della manifestazione - e dagli organizzatori, il Trofeo sarà riservato ai primi 32 concorrenti che avranno completato la propria iscrizione alla 26^ edizione della manifestazione (registrazione online, pagamento della tassa d'iscrizione ed invio della domanda firmata tramite raccomandata o e-mail al Comitato Organizzatore) e verrà disputato nella serata di giovedì su un lago ghiacciato appositamente illuminato a giorno, al termine della prima sessione di verifiche sportive e tecniche. La formula sarà quella dei due classici trofei del sabato pomeriggio: un challenge ad eliminazione diretta in cui due vetture si sfidano in appassionanti scontri 1 contro 1 per decretare, partendo dai sedicesimi fino alla fase finale, i primi 3 classificati ai quali saranno riservati importanti riconoscimenti messi in palio dall'APT. Per la prima volta in assoluto - senza vincoli di classifica - tutti potranno sfruttare l'opportunità di accedere di diritto a quello che per 25 anni è stato solo un sogno: gareggiare con la propria auto storica sul lago ghiacciato di Madonna di Campiglio!

22/08/2013

Alla Winter le auto anni ‘70. Apertura a 15 modelli che fecero la storia dei rallies

Ecco la prima importante novità della 26^ edizione della Winter Marathon, in programma a Madonna di Campiglio dal 23 al 26 gennaio prossimi: il Comitato Organizzatore ha deciso di ammettere al via della manifestazione fino ad un massimo di 15 vetture di particolare interesse storico e collezionistico prodotte entro il 1976, sia a trazione anteriore che posteriore. Verrà data così, per la prima volta in assoluto, la possibilità ai collezionisti di portare in gara alcuni fra i più celebri modelli di auto degli anni ’70 che hanno fatto la storia dei rallies come Lancia Stratos, Fulvia ‘fanalone’, Alpine-Renault A110, Fiat 124 e 131 Abarth, Porsche 911, BMW 2002 e Saab 96 V4 solo per citarne alcune. Tali vetture dovranno essere in possesso dei requisiti richiesti e consultabili nella sezione ‘Regolamento’ del sito internet. Per richiedere maggiori informazioni riguardo alla loro ammissibilità sarà possibile contattare gli organizzatori durante le fasi di registrazione della propria domanda, che sarà possibile da lunedì 2 settembre contestualmente all’apertura delle iscrizioni e sarà effettuabile direttamente online.

http://www.wintermarathon.it/regolamento.php

Winter Marathon © P.I. 02909080984

web by Netmoole